Risorse sulla salute e il benessere

Chi è il medico del lavoro?

Figura poco nota ai più ma che riveste però un ruolo fondamentale in tutti gli ambiti occupazionali, è il medico competente del lavoro, conosciuto anche come medico del lavoro. Tale soggetto si occupa principalmente di sorveglianza sanitaria e fino al controllo di tutti quegli aspetti che riguardano la salute sul posto di lavoro. Questa figura è prevista dalle leggi italiane secondo la legislazione sulla sicurezza sul lavoro. Il medico competente è un dottore che affianca il datore del lavoro. Per definirsi tale, un medico ha ovviamente necessità di raggiungere determinati titoli di studio e anche dei requisiti grazie ai quali può adempiere pienamente alla sua mansione.

Il suo compito primario è l’osservanza del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro. Noto con l’acronimo di TUSL, è un insieme di normative legislative della Repubblica Italiana che vede il suo decreto legislativo in data 9 aprile 2008. Il medico competente del lavoro ha inoltre, tra i suoi obblighi, quello di valutare i rischi degli ambienti di cui si occupa. Iscritto all’Elenco Nazionale Medici Competenti presso il Ministero della Salute, questo professionista assume quindi un posto fondamentale all’interno di tutti quegli staff in cui, per motivi di sicurezza, è essenziale una figura che possa garantire una continua sorveglianza.

Quali sono i requisiti per diventare medico competente? A spiegarlo è l’articolo 38 del decreto legislativo 81/08, secondo cui può diventare medico del lavoro chiunque, già medico, sia in possesso di almeno uno dei requisiti di cui sotto:

  • autorizzazione all’articolo 55 secondo il decreto legge del 15 agosto 1991
  • una specializzazione in Medicina Legale, oppure in Medicina Preventiva e in Igiene
  • specializzazione in Medicina sul Lavoro, oppure in quella Preventiva di coloro che lavorano e Psicotenica
  • docenza in Medicina del Lavoro oppure in Igiene di tipo Industriale, o ancora in Clinica del Lavoro, oppure in Fisiologia e Igiene sul Lavoro.

Post a Comment

Your email is kept private. Required fields are marked *